Modifica Regolamento difese di ufficio

Gentili Colleghi,

a far data dall’8 aprile 2020 sono entrate in vigore alcune modifiche al Regolamento per la tenuta e l’aggiornamento dell’elenco dei difensori d’ufficio adottato il 12 luglio 2019.

Prendendo spunto dall’attuale emergenza sanitaria rappresentata dal COVID 19 il Consiglio Nazionale Forense ha infatti riformulato l’art. 16, oggi rubricato “ipotesi di deroga” (applicabile a tutte le emergenze straordinarie che comportino a qualunque titolo la sospensione dell’attività giudiziale), ed aggiunto l’art. 17 sull’entrata in vigore del regolamento.

Alla luce della nuova normativa in caso di emergenze straordinarie che comportino la sospensione dell’attività giudiziale vengono ridotti i requisiti per l’iscrizione e la permanenza nelle liste dei difensori d’ufficio: in particolare le udienze svolte passano da 10 a 5 (di cui al massimo una sola davanti al giudice di pace) mentre i crediti formativi nell’anno di riferimento passano da 15 a 5 (di cui almeno uno in materie obbligatorie).

Allo stesso modo sono stati rivisti anche i requisiti per l’accesso alle liste dei difensori d’ufficio dinanzi alla Suprema Corte.

Pertanto, in caso di domanda di prima iscrizione nel 2020 ovvero di domanda di permanenza 2021 (la cui scadenza è prevista per il prossimo 31 dicembre 2020), i requisiti da autocertificare sono 5 udienze e 5 crediti formativi.

Unisco alla presente il testo del provvedimento nonché i relativi allegati e resto a Vostra disposizione per ogni chiarimento.

Con i migliori saluti

Il responsabile delle difese d’ufficio

Avv. Paolo Tartuferi

 

Modifica Regolamento difese di ufficio

ALLEGATO 1 – Regolamento per la tenuta e l’aggiornamento dell’elenco unico nazionale

ALLEGATO 2 – Relazione illustrativa

Proroga domande di mantenimento difese di ufficio

Gentili Colleghi,
con comunicazione giunta presso questo Consiglio in data di ieri il CNF ci ha inviato l’avviso, qui allegato della proroga al 30/04/2019 del termine per la presentazione delle domande di mantenimento dalle liste di difensori di ufficio.
La giustificazione, come leggerete, risiede nel fatto che anche quest’anno sono stati rilevati dei problemi per l’accesso alla piattaforma relativa.
Mi astengo da qualsiasi commento.

Cordiali saluti.
Il Responsabile
Avv. Francesco Scaloni

Difese d’Ufficio invio telematico

ill.mi Sig.ri Presidenti,
di intesa e per incarico dell’Avvocato Antonino Gaziano, coordinatore la Commissione difese di ufficio, Vi comunico che le istanze di premanenza possono, oltrechè essere presentate tramite gestionale,essere avanzate anche direttamente alle segreterie dei Consigli dell’Ordine, sia via email che in cartaceo e comunque fino al 31 c.m.
Preciso difatti che la ingente quantità di accessi al gestionale potrebbe non permettere il perfezionamento dell’ istanza da parte dell’Avvocato.
Si prega di dare più ampia diffusione possibile agli iscritti agli Albi da Voi tenuti.
Da ultimo significo che la presente sarà anche oggetto di pubblicazione sul sito web istituzionale del Consiglio Nazionale Forense, sia in home page che nella apposita sezione dedicata.

Con i migliori saluti
d’ordine del Consigliere Avv. Antonino Gaziano
il funzionario
Anna mochi